This site uses technical, analytics and third-party cookies.
By continuing to browse, you accept the use of cookies.

Preferences cookies

La 1ª storica medaglia dei World Beach Games è dell’Italia. Guidi d’oro nella 5 km di nuoto di fondo.

Italia subito d’oro ai World Beach Games di Doha. Il nuoto di fondo regala alla spedizione azzurra la prima medaglia – del metallo più pregiato – nella manifestazione multidisciplinare organizzata dall’ANOC in Qatar. A firmare l’impresa è stato Marcello Guidi, che ha trionfato nella 5 km di Katara Beach, chiudendo in 55.25, davanti al russo Denis Adeev e al tedesco Soeren Meissner. Si tratta di una medaglia storica, la prima assoluta assegnata nell’evento. La vittoria è maturata in condizioni ambientali difficili: alla partenza, nonostante lo start fosse stato programmato alle 6 di mattina, la temperatura dell’acqua sfiorava i 32 gradi.
Quarto posto invece, nell’omologa gara femminile, per Giulia Gabrielleschi, nella gara vinta dalla brasiliana Ana De Jesus Soares (59.51), con la cinese Yawen Hou e la tedesca Leonie Beck a completare il podio. L’azzurra ha fatto registrare il tempo di 59:55.
Questi i risultati degli azzurri nelle altre gare di giornata. Nel Kata Terryana D’Onofrio ha chiuso al 7° posto: è stata eliminata nell’ultimo round prima delle finali per il podio, in virtù del quarto posto in 23.16 nella sua mini pool, dopo aver superato anche il secondo round, grazie al quarto posto (23.62) ottenuto nel gruppo A. Roberta Casale era invece uscita nella prima sessione della mattinata: settima nel suo gruppo, in 22.86 risultato che le è valso il 13° posto complessivo.