Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Cooperazione scientifica

 

Cooperazione scientifica

Nel marzo 2006, in occasione della visita a Doha del Ministro per l’Istruzione, l’Universita’ e la Ricerca, Sig.ra Letizia Moratti, e’ stato siglato un Memorandum of Understanding tra il Ministero e la Qatar Foundation for Education, Science and Community Development (presieduta dalla Sceicca Moza Al Misnad, consorte dell’Emiro del Qatar) volto a potenziare la collaborazione italo-qatarina nei settori della ricerca scientifica e tecnologica e della cooperazione universitaria.
Sulla base di questa intesa sono stati avviati alcuni progetti di collaborazione fra la Qatar Foundation ed il Parco Scientifico e Tecnologico del Qatar (QSTP) da un lato, ed alcune istituzioni universitarie, centri di ricerca e parchi scientifici e tecnologici italiani dall’altro, focalizzati soprattutto nel settore medico e biomedico.
Aree di mutuo interesse per entrambe le parti sono state individute negli ambiti energia ed ambiente; aeronautica; salute e biotecnologie; telecomunicazioni; media e media digitali.
Altri campi di cooperazione potranno essere aggiunti consensualmente.

Dal maggio 2007, a seguito della visita a Doha del Ministro per le Riforme e le Innovazioni nella Pubblica Amministrazione, Prof. Luigi Nicolais, e' stata avviata una fattiva collaborazione con l'Autorita' qatarina del settore dell'innovazione tecnologica (ICTQatar) per lo sviluppo di programmi di ricerca congiunti nel settore delle tecnologie avanzate applicate alla pubblica amministrazione.
Tale collaborazione si e' ulteriormente rafforzata a seguito della visita a Roma, nell'ottobre 2008, del Segretario Generale di ICTQatar, Dott.ssa Hessa Al Jaber.

Nel dicembre 2008 e' stato firmato a Roma un accordo di cooperazione nel settore delle biotecnologie tra il Parco Scientifico e Tecnologico del Qatar (QSTP) ed il consorzio italiano Biogem, specializzato nel settore della biologia e della genetica molecolare applicate anche all'industria biologica. L'accordo prevede lo scambio di studenti e ricercatori delle due istituzioni.

Nel maggio 2011 e' stato firmato da QSTP e Comune di Roma un accordo per l'applicazione di una piattaforma di monitoraggio a distanza dello stile di vita di giovani e pazienti.

Nel giugno 2011 il Presidente del QSTP Tidu Maini ha effettuato una missione a Roma ricevendo una proposta (attualmente in fase di valutazione) da parte del Sindaco Alemanno al Chairman di Qatar Foundation, Sceicca Mozah, di realizzare a Roma un parco scientifico e tecnologico sul modello qatarino.

All'inizio di ottobre 2011 si e' svolta a Doha una visita del Presidente del CNR, Prof. Francesco Profumo, che e' stata l'occasione per la firma di due diverse intese, con Qatar University e con QSTP, rispettivamente per lo sviluppo di iniziative a sostegno di progetti in ambito industriale, della ricerca e dell'insegnamento, e per la partecipazione del Politecnico di Torino nelle attivita' di ricerca e sviluppo collegate alla piattaforma ICT di telemedicina "RASAD".


39