Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

MOBILITA’ PER IL QATAR

Data:

01/09/2021


MOBILITA’ PER IL QATAR

MISURE IN INGRESSO IN QATAR

A partire dal 12/07/2021 l'ingresso in Qatar è consentito anche ai cittadini stranieri non residenti, solo se vaccinati con vaccino riconosciuto in Qatar, che intendono recarsi nel Paese per visite famigliari, affari o turismo. Rimane consentito l'ingresso nel Paese in rientro dall'estero.

A partire dal 12/07/2021 le misure che regolano l'ingresso in Qatar (consultabili in forma completa sul sito del Ministero della Salute Pubblica locale al sito https://covid19.moph.gov.qa/EN/travel-and-return-policy/Pages/default.aspx) prevedono procedure diverse basate sui seguenti criteri:

- POSSESSO DEL PERMESSO DI SOGGIORNO (QID) O DI VISTO DI INGRESSO (per i temporanei)

- VACCINAZIONE ANTI COVID-19 con un vaccino riconosciuto in Qatar, una volta trascorsi 14 giorni dalla seconda dose (Pfizer BioNTech, Sinopharm, Moderna e Oxford-Astrazeneca) o dalla dose unica (Janssen/Johnson&Johnson). A partire da quel momento il vaccino è valido 12 mesi. Il certificato vaccinale, se rilasciato all'estero, deve specificare l’identità della persona (generalità corrispondenti al passaporto), il tipo di vaccino e il numero di serie, la data di somministrazione, logo e timbro dell’autorità competente).

- PAESE DI ORIGINE DEL VIAGGIO. Le Autorità del Qatar hanno individuato 3 categorie di Paesi a seconda del rischio epidemiologico basso (Green List), medio (Yellow List) ed elevato (Red List). A partire dal 16/08/2021, l'Italia è inserita nella COVID-19 Yellow List Countries. Gli elenchi di paesi possono essere consultati ai seguenti link:

COVID-19 Green List Countries https://covid19.moph.gov.qa/EN/Documents/PDFs/GREEN%20COUNTRIES.pdf

COVID-19 Yellow List Countries https://covid19.moph.gov.qa/EN/Documents/PDFs/YELLOW%20COUNTRIES.pdf

COVID-19 Red List Countries https://covid19.moph.gov.qa/EN/Documents/PDFs/RED%20COUNTRIES.pdf

Sulla base di tali criteri sono individuate le seguenti categorie:

A - TITOLARI DI PERMESSO DI SOGGIORNO IN QATAR VACCINATI O CHE HANNO CONTRATTO IL COVID-19 IN QATAR IN POSSESSO DI CERTIFICAZIONE MEDICA LOCALE.

Sono esenti dalla quarantena all’ingresso in Qatar indipendentemente dal Paese di origine del viaggio.

In partenza dall'estero per rientrare in Qatar devono:

1. PROCEDURA OPZIONALE: caricare almeno 12 ore prima della partenza sull’app Ehteraz o via sito internet www.ehteraz.gov.qa​ la documentazione ufficiale richiesta (tra cui passaporto, PCR test negativo e certificato vaccinale). Maggiori informazioni: https://hukoomi.gov.qa/en/service/pre-registration-system-for-those-coming-to-qatar;

2. presentare all'imbarco PCR test al Covid-19 effettuato nel paese di partenza 72 ore prima dall’arrivo in Qatar. Per evitare inconvenienti, è più prudente richiedere il rilascio di un certificato di negatività in lingua inglese. Il test molecolare in Italia può essere effettuato nelle cliniche pubbliche e private autorizzate dalle Autorità sanitarie italiane. Il test antigenico non è accettato dal Qatar. Tutti i minorenni che viaggiano con destinazione Qatar, inclusi quelli nella fascia di età 0-6, sono soggetti all’obbligo di esibizione di un certificato di tampone molecolare negativo (PCR), senza esenzioni di eta’;

3. ripetere il tampone all’arrivo in aeroporto a Doha a proprie spese se si viaggia, anche se vaccinati, da un paese inserito nella Red List (elenco completo al seguente link https://covid19.moph.gov.qa/EN/Documents/PDFs/RED%20COUNTRIES.pdf);

4. attivare l'Application Ehteraz su cellulare smartphone (Android 6 o superior/IOS 13.5 o superiore) con SIM locale (Ooredu o Vodafone);

Attenzione: 

Attenzione: i minori residenti non vaccinati accompagnati da genitori vaccinati, seguono la seguente procedura:

- provenienti da paesi in green list: da 0 a 11 non sono sottoposti a quarantena; da 12 a 17 sono soggetti a 5 giorni di isolamento domiciliare;

- provenienti da paesi in yellow list: da 0 a 17 sono sottoposti a 1 settimana di isolamento domiciliare;

- provenienti da paesi in red list: da 0 a 17 sono sottoposti a 10 giorni di isolamento domiciliare.

B. TITOLARI DI PERMESSO DI SOGGIORNO IN QATAR NON VACCINATI O CHE NON HANNO COMPLETATO IL REGOLARE CICLO VACCINALE O CHE HANNO RICEVUTO ALL'ESTERO LA SOMMINISTRAZIONE DI UN VACCINO NON RICONOSCIUTO IN QATAR

In arrivo in Qatar è previsto un periodo di isolamento come di seguito:

a) 5 giorni di isolamento domiciliare e test PCR al Covid-19 al 4 giorno per chi viaggia da un paese inserito nella Green List;

b) 7 giorni di quarantena in Covid hotel a proprie spese per chi viaggia da un paese inserito nella Yellow List (dove è inclusa l’Italia) e test PCR al Covid-19 al 6 giorno;

c) 10 giorni di quarantena in Covid hotel a proprie spese per chi viaggia da un paese inserito nella Red List e test PCR al Covid-19 al 9 giorno.

Se in partenza dal Qatar per un paese inserito in Yellow o Red List, prima di uscire dal Qatar devono effettuare una prenotazione in un Covid hotel al sito https://www.qatarairways.com/en/discover-qatar/welcome-home.html 

In partenza dall'estero per rientrare in Qatar devono:

1. PROCEDURA OPZIONALE: caricare almeno 12 ore prima della partenza sull’app Ehteraz o via sito internet www.ehteraz.gov.qa​ la documentazione ufficiale richiesta (tra cui passaporto, PCR test negativo e certificato vaccinale). Maggiori informazioni: https://hukoomi.gov.qa/en/service/pre-registration-system-for-those-coming-to-qatar;

2. presentare all'imbarco PCR test al Covid-19 effettuato nel paese di partenza 72 ore prima dall’arrivo in Qatar. Per evitare inconvenienti, è più prudente richiedere il rilascio di un certificato di negatività in lingua inglese. Il test molecolare in Italia può essere effettuato nelle cliniche pubbliche e private autorizzate dalle Autorità sanitarie italiane. Il test antigenico non è accettato dal Qatar;

3. ripetere il tampone all’arrivo in aeroporto a Doha a proprie spese se si viaggia, anche se vaccinati, da un paese inserito nella Red List (elenco completo al seguente link https://covid19.moph.gov.qa/EN/Documents/PDFs/RED%20COUNTRIES.pdf);

4. attivare l'Application Ehteraz su cellulare smartphone (Android 6 o superior/IOS 13.5 o superiore) con SIM locale (Ooredu o Vodafone);

Attenzione: i minori non vaccinati fino agli 11 anni sono sottoposti alle stesse regole applicabili ai genitori non vaccinati che li accompagnano. Dovranno effettuare la quarantena prevista rispetto al paese di partenza, ossia isolamento domiciliare o Covid hotel e PCR test nelle tempistiche specificate sopra.

C – TEMPORANEI IN VISITA FAMIGLIARE, BUSINESS E TURISMO - SOLO SE VACCINATI CON VACCINO RICONOSCIUTO IN QATAR 

Sono esenti dalla quarantena all’ingresso in Qatar indipendentemente dal Paese di origine del viaggio.

L’ingresso in Qatar a coloro che non sono in possesso di un permesso di soggiorno nel Paese è limitato esclusivamente a coloro che sono vaccinati con un vaccino riconosciuto in Qatar, una volta trascorsi 14 giorni dalla seconda dose (Pfizer BioNTech, Sinopharm, Moderna e Oxford-Astrazeneca) o dalla dose unica (Janssen/Johnson&Johnson). A partire da quel momento il vaccino è valido 12 mesi. Il certificato vaccinale deve specificare l’identità della persona (generalità corrispondenti al passaporto), il tipo di vaccino e il numero di serie, la data di somministrazione, logo e timbro dell’autorità competente.

In partenza dall'estero per il Qatar devono:

1. PROCEDURA OBBLIGATORIA: caricare almeno 12 ore prima della partenza sul sito internet www.ehteraz.gov.qa​ la documentazione ufficiale richiesta (tra cui passaporto, PCR test negativo e certificato vaccinale) per ottenere l’autorizzazione al viaggio da presentare all’imbarco e alle autorità di frontiera all’arrivo in Qatar. All'arrivo all'aeroporto di Doha, la registrazione deve essere completata con il numero di visto emesso dall'immigration per l'ingresso nel Paese. Maggiori informazioni: https://hukoomi.gov.qa/en/service/pre-registration-system-for-those-coming-to-qatar;

2. presentare PCR test al Covid-19 effettuato nel paese di partenza 72 ore prima dall’arrivo in Qatar. Per evitare inconvenienti, è più prudente richiedere il rilascio di un certificato di negatività in lingua inglese. Il test molecolare in Italia può essere effettuato nelle cliniche pubbliche e private autorizzate dalle Autorità sanitarie italiane. Il test antigenico non è accettato dal Qatar. Tutti i minorenni che viaggiano con destinazione Qatar, inclusi quelli nella fascia di età 0-6, sono soggetti all’obbligo di esibizione di un certificato di tampone molecolare negativo (PCR), senza esenzioni di eta’;

3. ripetere il tampone all’arrivo in aeroporto a Doha a proprie spese se si viaggia, anche se vaccinati, viaggiano da un paese inserito nella Red List (elenco completo al seguente link https://covid19.moph.gov.qa/EN/Documents/PDFs/RED%20COUNTRIES.pdf);

4. attivare l'Application Ehteraz attiva su cellulare smartphone (Android 6 o superior/IOS 13.5 o superiore) e completare la procedura inserendo la SIM locale (Ooredu o Vodafone) all'arrivo all'aeroporto di Doha.

Attenzione: i minori fino agli 11 anni di età non vaccinati sono esenti da quarantena se provenienti da paesi inclusi nella green list. Sono soggetti a quarantena in covid hotel di 7 giorni se provenienti da paesi in yellow list. Non possono fare ingresso nel paese se provenienti da paesi in red list. I minori non vaccinati dai 12 ai 17 anni di età non possono fare ingresso in Qatar, indipendentemente dalla provenienza.


499