Questo sito usa cookie per fornirti un'esperienza migliore. Proseguendo la navigazione accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra OK

Nave Carabiniere in sosta a Doha in Qatar (Notiziario della Marina)

Data:

03/05/2017


Nave Carabiniere in sosta a Doha in Qatar (Notiziario della Marina)

Attività addestrativa con le marine alleate/partner al fine di sviluppare e rafforzare la cooperazione con i Paesi dell'area interessata dal transito e dalla soste.

Cinque giorni in Qatar per nave Carabiniere, ormeggiata dal 27 aprile al 1° maggio scorsi nel nuovo porto Hamad, nella città di Mesaieed, poco distante da Doha e futuro importante distretto del paese.

L'unità del programma FREMM (Fregata Europea Multi Missione) è impegnata dallo scorso 20 dicembre in una campagna in Australia e Sud Est Asiatico che ha attraversato finora quattro continenti e visitato quindici porti.

La missione dell'Unità ha lo scopo assicurare la presenza e la sorveglianza in acque di non normale gravitazione per la Marina Militare, di svolgere attività addestrativa con le marine alleate/partner lungo l'itinerario e di sviluppare e rafforzare la cooperazione con i Paesi dell'area interessata dal transito e dalla soste.

Infine, la Campagna svolge un'importante attività di promozione delle eccellenze imprenditoriali italiane, oltre a sostenere il made in Italy su mercati in espansione.

Durante la sosta l'unità ha ospitato a bordo l'ambasciatore in Qatar, Pasquale Salzano, che ha preso parte ad un'esercitazione in mare. All'esercitazione hanno partecipato anche dei militari qatarini, tra cui piloti dell'aviazione navale che durante l'uscita hanno avuto modo di apprezzare le caratteristiche peculiari del elicottero SH 90, imbarcato a bordo della fregata, su cui hanno effettuato un volo dimostrativo. Il velivolo è d'interesse per la marina qatarina che potrebbe utilizzarlo a bordo di sette nuovi pattugliatori in acquisizione dall'industria italiana.

"Metto piede su nave Carabiniere come mio primo atto ufficiale; solo pochi giorni fa ho depositato le mie credenziali da ambasciatore agli uffici del Ministro degli esteri", queste le parole dell'Ambasciatore, durante la visita, che ha evidenziato come fosse la sua prima volta a bordo di una nave militare, che ha saputo rappresentare al meglio, in questi ultimi mesi, l'eccellenza nazionale.

L'Ambasciatore, durante il suo intervento davanti all'equipaggio schierato, ha svoluto sottolineare che è costituito da "un gruppo di persone molto unito. Posso lontanamente immaginare - ha proseguito - le difficoltà incontrate per arrivare fino a qui, le ore che avete dovuto trascorrere a stretto contatto, ed è qualcosa che da sempre mi ha affascinato".

Dopo la sosta, nave Carabiniere naviga verso l'Arabia Saudita dove sosterà dal 3 al 6 maggio nel porto di Dammam.

La campagna della nave vede la collaborazione di Fincantieri (sponsor principale), Leonardo, MBDA Italia, Elettronica, Telespazio e Drass. Media Partner RTV San Marino e RAI Italia.


183