This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Varo tecnico del del primo Pattugliatore “Offshore Patrol Vessel (OPV)” commissionato dal Qatar a Fincantieri, presso i Cantieri di Muggiano (La Spezia, 18 settembre)

Date:

09/20/2020


Varo tecnico del del primo Pattugliatore “Offshore Patrol Vessel (OPV)” commissionato dal Qatar a Fincantieri, presso i Cantieri di Muggiano (La Spezia, 18 settembre)

Il 18 settembre il Ministro della Difesa On. le Lorenzo Guerini e il Vice Primo Ministro e Ministro di Stato per gli Affari della Difesa del Qatar Khaled Bin Mohammad Attiyah hanno presenziato al varo tecnico del primo Pattugliato “Offshore Patrol Vessel (OPV)”, commissionato dal Qatar a Fincantieri, presso i Cantieri di Muggiano, La Spezia. Presenti l’Ambasciatore d’Italia in Qatar Alessandro Prunas il Presidente di Fincantieri Giampiero Massolo, l’Amministratore Delegato Giuseppe Bono.

Il varo è il risultato di un contratto firmato nel 2016 tra Qatar e Ficantieri, sulla base di un accordo tra i due governi, che prevede la fornitura al Qatar di sette navi di superficie di nuova generazione nella più ampia commessa di circa 4 miliardi. Si tratta di uno dei più importanti contratti di export delle navi di superficie a livello mondiale negli ultimi anni e di una grande prova della solidità della cooperazione tra il Qatar e l’Italia.

La Cooperazione Italia - Qatar nel settore della Difesa è molto forte già da diversi anni, il varo di oggi lo dimostra. Fincantieri si conferma azienda di massimo livello, una realtà industriale a crescente vocazione globale, che si è recentemente aggiudicata anche la gara per la costruzione delle Fregate di nuova generazione per la US Navy e che da sempre è partner imprescindibile della Marina Militare italiana” ha dichiarato Guerini che, rivolgendosi all’omologo qatarino, ha continuato:“Mi auguro che ci sia da parte del Qatar piena soddisfazione per questo prodotto di una eccellenza nazionale come Fincantieri. Aldilà dell’importante aspetto industriale dell’odierno evento, si tratta di un passo essenziale nell’ambito del partenariato strategico tra Qatar ed Italia, che partendo dal contratto navale, ha visto in questi anni accrescere in maniera esponenziale le relazioni tra le nostre Forze Armate con lo sviluppo di importanti collaborazioni anche nel campo terrestre e aeronautico.

In questa collaborazione un posto di rilievo lo occupano le numerose Industrie italiane nel settore della Difesa, che sono impegnate in progetti ambiziosi e di altissimo valore tecnologico e che proprio per questo possono e devono rappresentare un volano per la ripresa economica dei nostri Paesi colpiti dalla pandemia”, ha dichiarato Guerini a margine del varo.


518