This site uses cookies to provide a better experience. Continuing navigation accept the use of cookies by us OK

Il Presidente Conte inaugura la nuova sede dell’Ambasciata

Date:

04/10/2019


Il Presidente Conte inaugura la nuova sede dell’Ambasciata

Il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, in visita in Qatar il 3 aprile scorso, ha inaugurato la nuova sede dell’Ambasciata d’Italia, ubicata presso le Alfardan Towers nel quartiere di West Bay, l’avveniristico distretto dei grattacieli di Doha dal suggestivo skyline. Il Presidente Conte – alla presenza del personale dell’Ambasciata e di una delegazione di imprenditori italiani - ha scoperto la targa inaugurativa e sottolineato nel suo discorso di apertura come la nuova sede - moderna e nel cuore più dinamico della capitale - rifletta concretamente il crescente partenariato strategico tra Italia e Qatar e la comune visione sul futuro della cooperazione bilaterale.

Gli uffici dell’Ambasciata sono il risultato di un lavoro di squadra di tutto il sistema Italia: imprenditori e sponsor hanno creduto nel progetto di portare nel cuore di Doha il meglio del Made in Italy per promuovere la funzionalità, la qualità, la creatività e la sostenibilità del design italiano. In particolar modo gli spazi di rappresentanza sono stati sponsorizzati da Exa, iGuzzini, Lualdi, Poltrona Frau, Technogym, ItalConsult, Design2000, MM Lampadari, Peia Associati e Lulu Hypermarkets.

L’Ambasciata d’Italia a Doha ha inoltre firmato recentemente con l’azienda qatarina Elite Paper Recycling, pioniera nel campo del riciclo della carta in Qatar, una partnership per avviare un sistema congiunto di riciclo della carta al fine di limitare l’impatto ambientale delle attività della Sede e intensificare il proprio impegno di public diplomacy - attraverso campagne di comunicazione ed iniziative di sensibilizzazione - a favore della protezione dell’ambiente e della sostenibilità. La partnership con Elite Paper Recycling è in linea con lo spirito del programma “Ambasciate e Consolati Verdi” promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e volto ad incoraggiare l’adozione da parte delle sedi diplomatiche e consolari italiane nel mondo di elevati standard di sostenibilità e di tecnologie “green”, anche in collaborazione con il settore privato.


367